venerdì 4 dicembre 2015

Chiacchiere del venerdì

Buongiorno, amici belli! Come state? Qui tutto bene, oggi è un giorno speciale perché oggi pomeriggio procederò all'estrazione delle Secret Santa e manderò le mail. Diciamolo, fremo dall'emozione! Spero vivamente che tutto vada alla grande e si ricrei la stessa, meravigliosa atmosfera dello scorso anno. 

Nel frattempo, vi racconto un po' delle cose belle degli ultimi tempi. Buona lettura e buon ponte, per chi lo fa. Io non ho programmi, se non quello di starmene tranquilla e godermela. Che poi mi sembra un ottimo proposito, non credete?

- non ho visto molti film, ma gli unici due che ho visto - diversi come il giorno e la notte - mi sono piaciuti tantissimo. Ho visto Maria Antonietta e, che vi devo dire, avevo letto le peggio cose e invece mi sono innamorata. Io ho una certa passione sconsiderata per Sofia Coppola e per Kirsten Dunst, quindi forse il mio metro di giudizio è un po' poco equilibrato, ma il film l'ho amato. Barocco, sconsiderato, pop, bello. L'altro film che ho visto è stato Monsieur Ibrahim e i fiori del Corano, che volevo vedere da uuuuuuna vita. Dolceamaro, poetico, francese, delicato, perfetto. Sì, lo so, sono un po' indietro rispetto ai film in circolazione, ma ormai ho fatto pace con la mia scarsa voglia di andare al cinema. 

- ma dicci, Cindy, documentari niente in questo periodo? Ma che, stiamo scherzando? Non sia mai. Anche in questo caso, ne ho visti solo due ma entrambi molto belli. Il primo è What happened, Miss Simone?. Ecco, qui devo ammettere tutta la mia ignoranza, ma non sapevo molto di Nina Simone. Per me era la cantante di My baby just cares for me, punto. Non sapevo fosse stata una paladina dei diritti civili, arrivando ad abbandonare la sua famiglia in favore dell'impegno per la causa afroamericana, non sapevo soffrisse di depressione, non sapevo che la sua carriera avesse subito un periodo di enorme crisi. Come sempre capita con questo genere di film, illuminano un po' gli angoli bui della mia conoscenza. L'altro documentario, sempre incentrato sulla vita di una donna, sebbene di tutt'altra tempra, è Diana Vreeland: l'imperatrice della moda, un ritratto della redattrice di Vogue che ha cambiato la moda. Riassumendo: una tipa con due palle così, ecco. 

- questo è stato anche un periodo di scoperte. Ad esempio, ho scoperto un sito che eroga corsi online FIGHISSIMI. Si chiama Highbrow, offre corsi gratuiti della durata di 10 giorni, una mail al giorno. Appena l'ho scoperto, sono impazzita, ho fatto due salti di gioia, la riverenza e mi sono subito iscritta al corso sugli scrittori americani del Novecento, ma ce ne sono un sacco a cui sono interessata. Si può seguire solo un corso per volta, credo diventerà una mia piacevole abitudine quotidiana.

- come sapete se mi seguite su Instagram, ho scelto la mia agenda per il 2016. Dopo anni di Moleskine e un anno con la planner di A Beautiful Mess, quest'anno ho deciso di abbandonarmi all'amore che nutro per la rivista Flow e ordinare anche l'agenda. Grande idea. L'ho ricevuta in un attimo e quando l'ho aperta e annusata, sono stata travolta da un mare di ricordi. Sa di sussidiario delle elementari. E di quaderno Fabriano con i fogli spessi. Grande acquisto. Grande, grande acquisto. 

- tempo fa, sono stata da Melissa per un po' di acquisti di gioia. Non ci andavo da un bel po' e ho fatto la spesa. Tra le tante cose, due sono proprio speciali. Questo scrub per le labbra agrumato che, se non lo avete ancora, vi prego andate fuori e comperatelo. E' così buono che fa venir voglia di mangiarselo, ma al tempo stesso è davvero efficace. E poi questo profumo. Oh. Mio. Dio. Stavo aspettando che Valeria si preparasse per andare a pranzo, avevo già fatto la mia spesa, vedo questo profumo e mi colpisce il nome: "Gioia invernale". Me ne spruzzo un po'. Amore alla prima nota olfattiva. Sa di mandarini sbucciati. Il nome che porta è perfetto. 

- e la colonna sonora che mi ha accompagnata in tutte queste cose belle è sempre stata questa:



Buon fine settimana, buon ponte, buon Secret Santa, buona vita.

10 commenti:

  1. Quante cose belle belle :) dispensatrice di piccole gioie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che bello, ne sono felice. Grazie!
      Cinzia

      Elimina
  2. Se vado a Torino non mancherò di andare da Melissa... che quasi quasi a Torino ci andrei apposta ;-)
    Un abbraccio e buon fine settimana
    la effe

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara, Melissa vale assolutamente il viaggio. Io ho cominciato ad amare Torino grazie a lei e a Valeria.
      Baci
      Cinzia

      Elimina
  3. Io sono alla ricerca efferata di un'agenda. Ne ho avuto di diverse ma quest'anno vorrei davvero qualcosa di particolare. La troverò?!?!? :D
    Buon rientro (visto che il ponte è andato :D)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che la troverai, ne sono sicura!!! Io ne comprerei sempre tre o quattro, mi devo trattenere!
      Baci
      Cinzia

      Elimina
  4. Ciao! Se ti è piaciuto Monsieur Ibrahim ti consiglio il romanzo...è ancora meglio! Buona settimana corta :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh, grazie. Allora lo cerco.
      Baci e buona settimana anche a te!
      Cinzia

      Elimina
  5. mi sa che ti sarò debitrice per la scoperta di HIGHBROW!
    ma perché qualcuno non lo fa anche in Italia?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai visto che figata? Io ne sono praticamente dipendente.
      Eh, lo so, ci vorrebbe anche in Italia. Lo facciamo noi? :-)
      Baci
      Cinzia

      Elimina