giovedì 13 marzo 2014

Wishlist del venerdì

Mamma mia, è passata un'altra settimana, è ora di una nuova wishlist e...incredibile, io continuo a trovare cose da mettere nella mia lista dei desideri. Ma questo cosa vuol dire? Che il mondo è pieno di cose meravigliose oppure che io sono piena di grilli per la testa? Voi che ne dite? (Ma quante domande?) Beh, io credo che sì, il mondo sia pieno di cose bellissime ma che, sì, io ho la testa piena di grilli che saltellano. Però la sapete una cosa? Chi non sogna è morto. Bon, finito, ciao proprio. Quindi, viva le liste dei desideri, sempre. 

1. Come ben sapete, ho una grande passione per la fotografia. Cerco di non perdermi una mostra, amo sfogliare quei giganteschi libri che costano come uno stipendio e mi guardo tutti i documentari che parlano delle vite dei più grandi fotografi. In tutto questo, ho una grande predilezione per la fotografia vintage e non potete immaginare quanto mi piacerebbe visitare questa mostra. Si tratta dell'esposizione di fotografie di Bill Cunningham che, nel 1968, ha realizzato un progetto fotografico ritraendo modelli che indossavano abiti d'epoca in luoghi iconici della città di New York. Ne sono venute fuori fotografie come quelle qui sotto. Che dite, un viaggio a New York per vedere questa mostra ci sta tutto, vero?




2. Vi ho già raccontato mille cose (troppe?), ma non credo di avervi mai detto che la colazione è il mio pasto preferito in assoluto. Amo svegliarmi ogni giorno un po' prima, mettere su il caffè, apparecchiare la tavola, scegliere cosa mangiare (nel sogno immaginate pancakes, french toast, muffin a spreco e anche una fettina di torta di carote, nella realtà fette biscottate tristi come la morte,ché qui si è sempre a dieta) e le tazze da usare. Sì, perché sono un'accumulatrice (quasi) seriale di tazze. Fortunatamente sono una gran sbadata e ne rompo molte, quindi ho sempre la motivazione per comperarne di nuove. E ora vorrei queste qui, che trovate nel negozio Etsy Parris Chic Boutique



3. La pigrizia è il mio più grande difetto. Ne ho tanti, ma quello supera di gran lunga tutti gli altri. La pigrizia mi rovina la vita e conduco una lotta praticamente quotidiana contro questa mia tendenza all'indolenza, difetto che odio profondamente, in me e in chi mi sta intorno. La pigrizia è il motivo per cui faccio meno cose di quelle che vorrei fare, imparo meno cose di quelle che vorrei imparare e...vado in giro praticamente sempre senza trucco (vedo già delle sopracciglia alzarsi, lo so). Nella mia mente, vorrei saper fare make-up meravigliosi, essere come Sweet as a candy, della quale guardo i video con grandissima invidia (tra l'altro, ma quanto è deliziosa?) e uscire sempre perfetta. Nella realtà, un po' di cipria, mascara e ciao proprio (come dicono sempre le modelle nelle interviste, solo che il mio risultato è un po' diverso). Comunque, guardiamo il lato positivo, nun me se po' vede' ma almeno risparmio un po'. Però non ho motivo di acquistare questa favolosa pochettina da trucco, mannaggia. 


17 commenti:

  1. anch'io lotto quotidianamente contro la pigrizia, la mia pigrizia. a volte vinco io, altre volte vince lei per ko tecnico e mi costringe a giornate indolenti sul divano. e anch'io detesto i pigri. si può essere più incoerenti di così? pigra e incoerente...pessima combinazione. ma quanto sono belli i documentari del lunedì sera su sky arte? ;) un bacione cindy!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meno male che non sono la sola...ci sono giorni in cui mi odio profondamente, stesa sul divano a pensare a tutte le cose che potrei fare...
      Un bacio

      Elimina
  2. Anche io sono un'accumulatrice seriale di tazze (soprattutto mug) le adoro e ogni mattina come te amo fare colazione a casa con calma, mi sveglio prima e mi coccolo, perchè penso che un buon inizio di giornata possa davvero darti uno sprint in più!Grande Cindy!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alè, la colazione è il momento più belloooooooooo!
      Ciao
      Cinzia

      Elimina
  3. truccarsi tra l'altro è divertentissimo! ...pure io mi chiedo spesso perchè non mi decida a farlo più sovente! ho un'amica bravissima (il mio personal trainer di make up! non comprerei mai nulla senza di lei!) che quando mi truccava sembrava un pittore con una tavolozza di colori...impressionante. una volta ho provato a rifarmi uno smokey seguendo i suoi passi, ma alla fine sembravo brandon lee nel corvo. ps deve essere proprio figa quella mostra!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahauahauh ecco questo succede anche a me, spessissimo
      Un bacio a te Daria :)

      Elimina
    2. Esatto, divertentissimo....ma struccarsi alla sera??? AIUTO.

      Elimina
  4. Sottoscrivo ogni riga di questa splendida wishlist...dalla pigrizia al trucco..dalle tazze per il pasto più importante della giornata alla mostra! Certe volte mi leggi nel pensiero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehehehehe, siamo amiche mica per caso! ;-)

      Elimina
  5. tazze, tazze come se piovesse: io dovrò comprarmi una piattaia, vedi tu!

    Lisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedo che siamo in tante con la scimmia delle tazze, eh? :-)

      Elimina
  6. Sisisi il mio sogno è un scaffale della cucina ricolmo pieno stracolmo e strabordante di tazze rigorosamente scompagnate (si dice così vero?) xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh, sì...rigorosamente scompagnate! :-)

      Elimina
  7. Quindi non sono l'unica pazza che potrebbe fare colazione ogni giorno con una tazza diversa.. :D

    RispondiElimina
  8. Cindy quelle stupendissime tazze non vengono spedite in italia :( nuuuuuu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo!

      Elimina