giovedì 14 febbraio 2013

5/52 e una sfida.


Il mio 52 Project arriva con un giorno di ritardo, in via del tutto eccezionale, ma arriva. Questa settimana la foto è dedicata alla mia orchidea. Arrivata come regalo inaspettato per il mio compleanno, mi ha subito creato un po' di ansia: io adoro le orchidee, ma tendo a farle morire. La mia prima orchidea, bianca, bellissima, regalo apprezzatissimo per il mio matrimonio, è morta prima ancora di sfogliare l'album delle nozze. E così via, dopo ne ho comperate almeno altre due o tre, che hanno inesorabilmente fatto la stessa fine. Uccise dalla mia inesperienza, seccate tristemente nonostante tentassi in tutti i modi di tenerle in vita. Quindi, quando ho aperto la porta e ho visto questa bellissima orchidea, per quanto felicissima, sono stata subito colta da un certo senso di responsabilità. Non posso far morire anche questa. No, davvero. Arrivata per i miei quarantanni, spero che duri almeno fino ai quarantuno. No? Ecco la mia sfida. E, se tra chi legge là fuori ci fosse qualcuno esperto di orchidee che avesse voglia di darmi due consigli, beh...sappiate che avrete la mia eterna gratitudine!

12 commenti:

  1. Cinzia cara, anch'io ricevetti una bellissima orchidea bianca per i quarant'anni ma ho i tuoi stessi "problemi" di pollice verde, in casa ho solo piante grasse, queste sono piuttosto dure a morire!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedremo se riuscirò a far sopravvivere almeno questa...
      PS: ho fatto morire anche un cactus mille anni fa (ma adesso sono molto più brava)

      Elimina
  2. ciao! ho scoperto il tuo blog ieri (tramite zelda ;)) e lo trovo molto carino!
    le orchidee muoiono sempre anche a me, ma qualcuno mi ha detto che non è colpa mia, ma del fatto che bisogna travare un posto 'ideale' dove metterle, in termini di luce, umidità e temperatura. ecco...credo fosse un modo per farmi sentire meno 'imbranata', e io l'ho apprezzato molto. così anch'io, mi sento un pò meno in colpa ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Sono felicissima di sapere che ti piaccia il blog, grazie davvero! E sono felice anche di sapere di non essere l'unica killer di orchidee: questa l'ho messa in quella che dovrebbe essere la posizione ideale, incrociando dati di luminosità, temperatura, umidità...stiamo a vedere!!!! ;-)

      Elimina
  3. Mi piacerebbe darti consigli utili ma il mio non è un pollice verde ma uno spietato pollice killer...xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedo che siamo tutte messe bene, eh? :-)

      Elimina
  4. Non mi sono dimenticata del post che ti ho promesso... Tu cerca solo di tenerla in vita finché non trovo il tempo per scriverlo spacciandomi per esperta di orchidee :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cercherò di fare il possibile! :-) No, scherzo, per ora SEMBRA che stia bene.

      Elimina
  5. Io ho una decina di orchidea... sono Le mie Bambine. Sono posizionate tutte su un davanzale, in piena luce. Ora sono tutte fiorite: una meraviglia! E Comandante Amigo è pure un po' geloso, perché quando arrivo a casa saluto Pepe, poi loro e poi lui! :) Trovale un posto luminoso e innaffiala ad immersione una volta a settimana, io riempio il lavandino, le metto in ammollo e le tiro su la mattina dopo. In questo periodo le concimo una volta al mese, poi più avanti una volta ogni due settimane. Non sono molto "tecnica", ma a chi ho dato questi consigli non sono più morte! Bacino, Sere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Posto luminoso, OK. Innaffiatura ad immersione, OK. Mi manca il concime, ne esiste qualcuno specifico? Baci

      Elimina
    2. è specifico per orchidee, io ogni tanto prendo quello della compo. ma ogni tanto anche di altre marche.
      http://www.compo-hobby.it/contents.asp?back=1&prodotto=CL09
      un bacino! sere

      Elimina