mercoledì 6 marzo 2013

8/52...e una bellissima sorpresa.

Questo 52 Project, oltre a essere un'occasione per scattare almeno una foto a settimana, sta diventando anche un modo per condividere momenti o stati d'animo importanti (positivi o negativi che siano) e mi piace molto la piega che sta prendendo questo progetto. Uno dei momenti più belli di questa settimana (finalmente qualcosa di positivo, visto che ultimamente non faccio altro che lamentarmi) è stata un meraviglioso regalo, del tutto inaspettato. Un carissimo amico ha pensato bene di regalarmi, solo perché mi vuole bene, quel favoloso libro che avevo messo in una delle scorse wishlist. Mi ha fatto commuovere. Giuro. E con me non è così facile, ché c'è sempre quella storia del cuore di pietra. Quindi, grazie amico mio. Te l'ho già detto di persona, ma non so se l'ho fatto per bene, perché ero senza parole.
Passata la sorpresa, l'emozione, la gratitudine, è sorto il senso di colpa: non penseranno mica che faccio le wishlist per farmi regalare le cose? Ehi, sia chiaro che non è così, capito? Mi diverto, è una terapia salvaportafoglio e un modo per condividere le cose che mi piacciono. Poi, chiaro, se mio marito (che DI PROPOSITO non legge questo blog da tempo) volesse trarre spunto per qualche regalino, beh...mica mi offendo, nè

4 commenti:

  1. Ahauh gli accenni a tuo marito mi fanno morire xD.
    Anche ioooo voglio un amico come il tuo :)
    Un abbracciuo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mio marito è un campione nel fare lo gnorri... :-)

      Elimina
  2. Della tua wish list, era il pezzo che ho adorato di più, complimento all'amico... e a te che l'hai scelto.

    Dev'essere veramente bello.
    Ciao,Cinzia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, sì...e' davvero un bellissimo libro, ogni volta che giri pagina trovi una nuova meraviglia.

      Elimina