mercoledì 29 maggio 2013

20/52 e Rimini


La scorsa settimana, come vi anticipavo qui, sono stata a Rimini. A fine maggio, da qualche anno a questa parte, passiamo tre giorni lì, mio marito per formazione, io per vacanza. Ormai è diventato un appuntamento rituale, anno dopo anno, e io lo aspetto con ansia. Perché? Perché Rimini fuori stagione è meravigliosa. Non sono mai stata da quelle parti in piena estate e penso che per me, che fuggo la folla come la peste, sarebbe un vero e proprio inferno. Ma in primavera è la perfezione: grandissimi spazi (vivo in Liguria, i grandi spazi mi fanno sentire libera), possibilità di passeggiate infinite perdendosi nel cielo e nella spiaggia senza fine, tramonto sul mare e un entroterra così bello da perderci la testa. Sì, sono profondamente innamorata di Rimini e dei suoi dintorni. Amo la piadina, che mangio solo lì, ogni anno ritualmente da NudeCrud e alla Casina del Bosco, amo perdutamente Borgo San Giuliano, dove il tempo si sembra fermato e dove è impossibile non pensare ad Amarcord e a certe riprese d'altri tempi, mi diverte l'accento e l'ironia dei riminesi, amo il caffè di Pascucci, le colline dolci dell'entroterra e Santarcangelo di Romagna, nuova scoperta di quest'anno. Solitamente passo tanto tempo in spiaggia, ma quest'anno il vento gelido me lo ha impedito. E quindi ho scattato una marea di foto, che trovate qui.

4 commenti:

  1. Oh Rimini, ci son stata una volta sola tanto tempo fa, in gita scolastica e ricordo solo poco, è bello vedere la città con i tuoi occhi attraverso le foto che fai...
    Ciao Cinzia :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io c'ero stata in gita, mille anni fa (ma com'è che io e te condividiamo così tante cose?). Comunque, Rimini è un luogo che va assolutamente rivalutato (magari non a luglio/agosto, per quel che mi riguarda). E' una città davvero bella.
      Baci
      Cinzia

      Elimina
  2. che immagini deliziose :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie, sei gentilissima!
      A presto
      Cinzia

      Elimina